Posts tagged Legadue

13° Puntata de L’Angolo di ALE&PASQUI

Immagine

In questa 13^ puntata speciale MERCATO e NAZIONALE!

Parleremo degli ultimi colpi di Mercato della Serie A e sui Rumors analizzandone i più importanti.

Poi, riflessioni e impressioni sulla Nazionale, il raduno di Folgaria e la rinuncia di Daniel Hackett per un problema al tendine d’achille.

Clicca qui per la puntata su Youtube

Clicca qui per il download

Annunci

Leave a comment »

Movimenti mercato Serie A – aggiornamenti

AFFARI UFFICIALI

David Moss da Siena a Milano

Keydren Clark da Venezia a Varese

Samardo Samuels da Gerusalemme a Milano

Shawn King da Nancy a Bologna

Adrian Uter da Caciques de Humacao a Cantù

Klaudio Ndoja da Brindisi a Cremona

Dwight Hardy da Sigma Barcellona a Bologna

Nate Linhart da Trier a Venezia

Hrvoje Peric da Cremona a Venezia

Donnel Taylor da Reggio Emilia a Venezia

Andre Smith da Samara a Venezia

Tony Easley da Sassari a Venezia

Ioannis Bourousis da Milano a Madrid

Jacopo Giacchetti da Milano a Venezia

Aubrey Coleman da Cholet a Varese

Daniel Hackett resta a Siena

Luca Vitali da Cremona a Venezia

Mike Green da Varese al Khimki Mosca

Michae Jenkins da Brescia a Cantù

Massimo Bulleri da Venezia a Brindisi

Andrea De Nicolao resta a Varese

Linton Johnson da Avellino a Sassari

Gigi Datome da Roma a Detroit

Bryant Dunston da Varese a Olympiacos

Joe Ragland rinnova con Cantù

Stefano Gentile da Caserta a Cantù

Quinton Hosley da Zielona Góra a Roma

Marques Green da Milano a Sassari

Drake Diener resta a Sassari

Calvani via da Roma

Luca Dalmonte da vice Fenerbache a coach Roma

Marco Crespi da vice coach di Siena a coach di Siena

Luca Banchi da Siena a Milano

Antonis Fotsis da Milano al Panathinaikos

Cedric Simmons da Brindisi a Olympiacos

Antwain Barbour da Pesaro al Mersin (Turchia)

Andrea Trinchieri da Cantù a Unics Kazan

Pino Sacripanti da Caserta a Cantù

Zare Markovski via da Pesaro

Sergio Scariolo da Milano a Caja Laboral

Charlie Recalcati rinnovo con Montegranaro

Ariel Filloy da Trieste a Reggio Emilia

Jonathan Tabu via da Cantù

Alex Tyus da Cantù a Maccabi

Fabrizio Frates da vice Milano a Varese

Frank Vitucci da Varese ad Avellino

Nicolas Mazzarino via da Cantù

Kyle Hines da Olympiacos a CSKA Mosca

Ioannis Bouroussis da Milano a Free Agent

Jacopo Giachetti via da Milano

Stefano Mancinelli via da Cantù

AFFARI NON UFFICIALI

Travis Diener via da Sassari

Giuseppe Poeta via da Bologna

RUMORS

Angelo Gigli da Bologna a Milano

Travis Diener da Sassari a Milano

Immagine

Comments (2) »

Cantù: Trinchieri lascia, idea Sacripanti

Nella giornata di oggi la società brianzola risolverà consensualmente il contratto con Andrea Trinchieri (che ha molti estimatori all’estero, vedi Russia) per poi procedere all’ingaggio di Pino Sacripanti (separato da Caserta), nato canturino di nascita e già head coach dei biancoblù dal 2000 al 2007, per il quale sarebbe pronto un contratto biennale.

Intanto nelle prossime ore si partirà col mercato e i nomi caldi sono due, entrambi per gli esterni: il primo è quello di Umeh, guardia classe ’84, che si è messo in mostra a Trento rendendosi protagonista della vittoria in Coppa Italia. Su di lui ci sarebbe anche Bologna, ma è uno dei nomi più intriganti sull’agenda canturina dopo che nell’ultima stagione ha totalizzato 17 punti di media in 30 minuti di utilizzo. L’altro nome è una conoscenza di coach Sacripanti: quello Stefano Gentile che grazie al neo coach canturino è esploso in quel di Caserta conquistando anche la Nazionale. Proprio lui era stato già accostato alla squadra bianzola in primavera, prima che la Lenovo virò altrove. Ora potrebbero rialzarsi le quotazioni per vederlo in Brianza, soprattutto in vista dell’eventuale formula 5+5.

tratto da basketinside.com

Leave a comment »

La Snaidero batte Imola e raggiunge i play-off

La Snaidero Udine, sconfiggendo per 78-71 l’Aget Imola al Carnera nell’undicesima di ritorno di Legadue, ha raggiunto i play-off. Un risultato incredibile, importante e al quanto meritato dagli arancione che ora potranno tranquillamente focalizzarsi sulla miglior posizione possibile da agguantare nella griglia in ottica post season. Udine ha dato lo strappo decisivo nell’ultimo quarto dopo aver ribaltato l’inerzia che, fino al 30′, era favorevole all’Aget. Harrison e Lee sono stati i migliori in casa Snaidero con 24 di valutazione a testa, ma anche Williams ci ha messo del suo per conquistare la posta in palio. Alla fine, contentezza generale anche tra i ragazzi del Gruppo deciso che prima della palla a due hanno srotolato lo striscione “Questa la nostra storia… diamole futuro e gloria” ed esposto alcuni cartoncini contenenti i nomi e cognomi di chi ha scritto la storia cestistica della città di Udine.

SNAIDERO – AGET 78-71

SNAIDERO UDINE Williams 12, Mathis 10, Harrison 24, Dordei 7, Lee 19, Truccolo, Rinaldi 6, Prandin; non entrati: Pascolo, Molinaro e Bossi. Allenatore: Luigi Garelli.

AGET IMOLA Moreno 5, Ferrara, Masoni 13, Ongenaet 5, Prato 8, Ringstrom, Bruttini 18, Whiting 19, Amici 3; non entrato: Laganà. Allenatore: Maurizio Lasi

Leave a comment »

Harrison a Biella al posto di Slaughter??

 

C.C. Harrison

La 35enne guardia CC Harrison da Udine in Legadue a Biella al posto del 24enne play-guardia A.J. Slaughter per salvare l’Angelico in serie A. E’ la trattativa più avviata dopo che mercoledì, all’indomani dell’assemblea di Legadue pro professionismo e mentre la squadra era testimonial della Cciaa udinese a Lubiana per presentare l’estate a Lignano, la Snaidero ha fatto un giro di procuratori dei giocatori in rosa, liberandoli se

A.J. Slaughter

entro la scadenza di fine mese avessero avuto mercato. L’unico agente risparmiato dal sacrificio sull’altare dei conti della Pallalcesto amatori è stato quello di Gerald Lee, mentre Brindisi per Gigi Dordei ha fatto solo un sondaggio. Dopo la gara di oggi a Forlì, domani sarà la giornata decisiva per i tagli in casa arancione. L’alternativa, che appare poco praticabile, alla partenza di Harrison è, infatti, un taglio generalizzato degl’ingaggi, e non solo in squadra, da ora sino a fine stagione. Non sono escluse reazioni a catena.

 

Leave a comment »

La Snaidero si fa sorprendere dalla Fileni: 74-80

La squadra di coach Garelli deve rinviare la matematica qualificazione ai paly off. Jesi vince un’altra partita fonadamentale verso i play off

Nella nona di ritorno di Legadue, la Snaidero Udine ha perso al Carnera per 74-80 contro la Fileni Bpa Jesi. Gli ospiti hanno legittimato la vittoria gestendo come meglio non avrebbero potuto il finale nel quale, invece, gli arancione si sono fatti sorprendere. Nulla è perduto e nulla scalfisce quanto di straordinario fatto sin qui dalla truppa di coach Garelli. L’appuntamento con la matematica certezza di approdo ai play-off è solo rinviato.

SNAIDERO – FILENI 74-80

SNAIDERO UDINE Williams 18, Mathis 9, Harrison 14, Dordei 2, Lee 14, Truccolo 5, Rinaldi 12, Prandin; non entrati: Pascolo e Bossi. Allenatore: Luigi Garelli.

FILENI BPA JESI Maggioli 16, Rossi, 5, Nocedal 14, Pecile 9, Migliori 13, Tusek 12, Elder 11, Santiangeli; non entrati: Ginesi e Pergolini. Allenatore: Stefano Cioppi.

Leave a comment »

Mike Taylor in arrivo dagli USA per la Tezenis Verona

In vista dell’ultima parte di campionato, giunge a Verona la guardia americana Mike Taylor, 25 anni, 1,88, proveniente dagli IOWA Energy (NBDL). Nel fine settimana Taylor si sottoporrà alle visite mediche ed ai test di rito; da lunedì prossimo si metterà a disposizione di coach Marcelletti insieme a tutta la squadra.

Taylor è uscito dal college di Iowa State nel 2007 e nel 2008 è stato scelto nel Draft Nba al numero 55 dai Portland Trail Blazers. Nel 2008-2009 ha giocato 49 partite nell’Nba con i Los Angeles Clippers (5.9 punti di media). Nel novembre della scorsa stagione è approdato alla Stella Rossa di Belgrado dove ha giocato per tre mesi nell’Eurocup e nell’Adriatic League. Si è poi infortunato e sottoposto a un intervento al ginocchio destro. A fine gennaio di quest’anno è stato ingaggiato dagli IOWA Energy dell’NBDL con cui ha giocato sino a domenica scorsa 13 partite, 25 minuti di media, 10.2 a gara.

Leave a comment »