Posts tagged Vepral Portogruaro

Vepral,tre sfide per la possibile svolta

Il neopromosso Portogruaro gioca le prossime partite a Fagagna e in casa con Cbu e Ubc

Sono passate due giornate e la Vepral Portogruaro nel girone di ritorno ha collezionato altrettante sconfitte. Aggiungendo la sciagurata sconfitta contro la Geatti Udine la formazione granata è reduce da tre sconfitte di fila, con un bilancio in stagione di 5 vinte e 12 perse militando al quartultimo posto in classifica e in piena zona playout a pari punti con Cervignano. La squadra del Presidente Leonardo Moretto è neopromossa ed è incappata in prestazioni negative ma anche sfortunate. Le ultime due sconfitte però sono arrivate contro la 1a e la 2 a della classe.

Presidente, non è iniziato nei migliori modi il 2011. “Non direi. A parte la sconfitta contro Geatti che dovevamo vincere assolutamente, abbiamo avuto la seconda e la terza gara di ritorno contro Servolana e Cormòns, le prime due in classifica che sono attrezzate per il salto di categoria. E in queste ultime due partite devo dire che sono rimasto molto contento della mia squadra perché abbiamo perso di poco in entrambi i casi, giocandocela alla pari. Nonostante siano arrivate 3 sconfitte consecutive il morale è alto perché i ragazzi si sono accorti di potersela giocare con tutti e quindi siamo ottimisti per il futuro”.

Adesso riuscite ad esprimere il vostro gioco ma se mancano i risultati è dura. “Certo ma ora iniziano una serie di partite abbordabili sulla carta e, se giochiamo così, con questa convinzione e determinazione possiamo fare un ottimo girone di ritorno”.

I prossimi impegni sono a Fagagna (penultimo) e in casa contro Cbu (ultima) e Ubc. “Dobbiamo cercare di vincerle tutte. A Fagagna dovremo cercare di limitare Londero che è il loro uomo più pericoloso e giocare al massimo. Poi abbiamo il fattore casa  contro Cbu e Ubc e dobbiamo assolutamente trarre vantaggio da questo. Se vinciamo le prossime 3 partite diamo una svolta al nostro campionato”.

Stefano Bonato, uno dei migliori della Vepral

Arrivati a questo punto pensavate di fare un campionato migliore o le difficoltà incontrate erano previste? “Sinceramente pensavo un po’ meglio. Abbiamo buttato via 5 partite negli ultimi minuti che se avessimo avuto più lucidità e attenzione ora saremmo nella zona medio alta della classifica. Ci manca quel pizzico di esperienza in più per essere più cinici. D’altronde nel roster ci sono solo Sgorlon e Grion che hanno esperienza di categorie superiori. Oltre all’addio di Pezzini che è andato a giocare in Promozione si è infortunato Sgorlon e anche Soldan”.

Quali sono le maggiori difficoltà da corazzata di Serie D a giocarsi la salvezza in C2? “Siamo un po’ troppo leggerini sotto canestro e ci manca un pizzico d’esperienza. Adesso il nostro lungo è Stefano Bonato che nonostante sia la rivelazione di quest’anno e si stia dimostrando fondamentale per la squadra, a volte fa fatica contro lunghi avversari fisicamente superiori”.

La salvezza è in discussione? “Non credo, anche perché la classifica è molto corta, già se vinciamo queste prossime 3 partite possiamo trovarci a metà classifica. Certo che se facciamo un girone di ritorno uguale a quello d’andata dovremo giocarci la salvezza attraverso i playout. Ma io sono convinto che se la squadra si esprime al suo meglio possiamo stare a metà classifica”.

Alessandro Mecchia

tratto da “Il Popolo” del 13 febbraio 2011

Leave a comment »

Annata in chiusura. I voti del presidente Fip PN Mauro

 

Antonio Mauro

La pausa natalizia si sta avvicinando e  questo inizio anno sportivo 2010 si sta concludendo. È tempo di tirare le somme insieme al Presidente della Fip Provinciale Antonio Mauro sulle varie squadre della provincia di Pordenone.

 

 

Pienne Basket (B dilettanti) . Bilancio di quattro vittorie e sette sconfitte. Voto 5. Un inizio difficoltoso, ora si sta riprendendo ma manca ancora qualcosa per raggiungere una tranquilla salvezza. Quando rientrerà Fabio Cossa (ancora ai box per infortunio ndr),  e se sarà in salute, e se arriverà come rinforzo Alexandar Dacic allora si può ben sperare.

Vis Spilimbergo (C dilettanti). Bilancio di 5 vittorie e 5 sconfitte. Voto 6 e mezzo.Finora la stagione è incoraggiante, c’è ancora molto su cui lavorare e manca ancora qualcosa per definirla positiva. Molto bravo coach Andriola ad aver ottenuto un gruppo solido.

Stip Roraigrande (C regionale). Bilancio di 5 vittorie e 5 sconfitte. Voto 6 meno. Sta faticando un po’ perché si sente oltremodo l’addio di Colombis che era il leader di questa squadra anche se i due ragazzi Gelormini e Varuzza stanno giocando molto bene e hanno tutta l’intenzione a breve di non fare rimpiangere troppo il loro ex capitano.

Vepral Portogruaro (C regionale). Bilancio di 4 vittorie e 5 sconfitte. Voto 6. La squadra è neopromossa ed inoltre è nuova di zecca perché ha cambiato molto rispetto alla formazione della promozione dalla D ed ancora alla ricerca di una buona amalgama.

Passiamo ora alle squadre di Serie D.

Bozsei Sanvito. Bilancio di sette vittorie e una sconfitta. Voto 7 meno. Per ora la stagione è iniziata bene. Sembra finalmente la stagione propizia per il salto di categoria.

Polisportiva Fontanafredda. Bilancio di cinque vittorie e tre sconfitte. Voto 6 e mezzo.La squadra è totalmente rinnovata rispetto all’anno scorso ed è passata da l’obiettivo salvezza all’obiettivo playoff. Inoltre è incentivata da una dirigenza giovane ed ambiziosa.

Sistema Cordenons. Bilancio di quattro vittorie e quattro sconfitte. Voto 5. La squadra è formata in prevalenza da giovani che finora hanno reso molto meno di quanto si aspettasse da loro nonostante un buon avvio.

Aviano Basket. Bilancio di tre vittorie e cinque sconfitte. Voto 5. Dovrà lottare per salvarsi. Mancano i due soliti buoni americani che facevano la differenza.

Polisigma Zoppola. Bilancio di una vittoria e otto sconfitte. Voto 4 e mezzo. Non si è rafforzata a dovere e ora è rattoppata e cerca disperatamente un quid per salvarsi.

Coop Casarsa. Bilancio di una vittoria e sette sconfitte. Voto 4. Decisamente deludenti  le prestazioni di questa squadra che era stata costruita per ben altri traguardi.

Capitolo giovani.

Giulio Colamarino

Si stanno mettendo in mostra in assoluto più di tutti Matteo Varuzza a Rorai. Play/Guardia del 1993 per 195 cm, uno delle punte di diamante del Sistema Under 19. Claude Bongo Banda a Spilimbergo. Guardia del 1991 per 188 cm che in questa stagione sta tenendo una media di 8.8 punti, 2.6 rimbalzi, 1.7 palle recuperate in 21.4 minuti di gioco. Giulio Colamarino a Oderzo. Guardia di 189 cm del 1991 con medie di 11 punti, 4 rimbalzi, 1.9 rubate in 27.2 minuti. Infine Mattia Ciman a Portogruaro. Guardia del 1993 per 188 cm che ha anche partecipato ad ottobre alla tournee americana con la nazionale under 18.

Alessandro Mecchia

tratto da “Il Popolo” del 12 dicembre 2010

Leave a comment »

Portogruaro batte tra le mura amiche il Tolmezzo

PORTOGRUARO – TOLMEZZO   83 – 69


Vepral Portogruaro:
Cescon 10, Zorzi 6, Andrea Chiesurin 14, Pizziuti 7, Andrea Sgorlon 7, Muneron 6, Pezzini 2, Ciman 16, Bonato 2, Grion 13; non entrati: Baruzzo e Nosella. Coach Fantin.

Solai Carnia Tolmezzo: Bonis 3, Francescatto 2, Stefanutti 2, Adami 15, Tosoni 17, Stroppolo 13, Polo 10, Ajello, Candotti 7. Coach Piccottini.

ARBITRI Spessot e Bean di Gradisca d’Isonzo.

NOTE Quarti: 12-19, 37-36, 56-56.

leggi il commento della partita qui

Leave a comment »

Nel recupero del mercoledì Portogruaro perde contro l’Ubc

UBC UDINE – PORTOGRUARO   68 – 63


Latte Carso Ubc Udine:
Bordignon 9, Generale 5, Rosso 6, Chierchia 4, Gambaro 6, Gabai 1, Grion 8, Rovere 24, Barazzutti 5; non entrati: Vischi e Guadagni. Coach Bredeon.

Vepral Portogruaro: Cescon, Munaron 15, Zorzi 16, Grion 10, Chiesurin 2, Pezzini 4, Pizziuti 8, Ciman 2, Sgorlon 4, Bonato 2; non entrato: Nosella. Coach Fantin.

ARBITRI Saule di Trieste e Morassutti di Gradisca.

NOTE Quarti: 18-18, 37-35, 51-52. Tiri Liberi: Latte Carso 16/25; Portogruaro 18/19.

commento della partita qui

Leave a comment »

Questa sera al ”Benedetti” il recupero fra Ubc Udine e Portogruaro

Mattia Ciman - guardia del Portogruaro - classe 1993

Si gioca questa sera l’ultimo recupero della Serie C2 Fvg fra Latte Carso Ubc Udine e Vepral Portogruaro: l’incontro, valido per la quinta giornata del campionato, era stato rinviato per permettere ai veneti di sopperire all’assenza della giovane guardia Mattia Ciman (188 cm, 1993), prodotto delle giovanili del Sistema Pordenone che era stato impegnato in un torneo negli Stati Uniti addirittura con l’Italia Under 18.

Palla a due alle 19.45 al Palasport “Benedetti” di Via Marangoni a Udine, dunque in casa della Ubc: i “lattai” stanno sopperendo degnamente all’assenza dello scorer Luca Silvestri, ancora alle prese con il recupero dall’infortunio al tendine d’achille, mentre per i veneti le due settimane di “riposo forzato” sono servite soprattutto a Grion e Pezzini, i due fondamentali lunghi della truppa di Fantin, per riposare ed essere al meglio in quest’ultimo periodo.

tratto da Megabasket.it

Leave a comment »

Portogruaro, vittoria esterna nel recupero con la Cbu Udine

Riccardo Pizziuti autore di 25 punti

Il recupero della quarta giornata di C2 sorride alla Vepral Portogruaro, che va a prendersi due punti fondamentali per la salvezza sul campo della Lancia Vida Cbu Udine di coach Cargnello: finalmente una prova convincente per il gruppo allenato da Fantin, che ha sfruttato la prova strepitosa dell’esterno Pizziuti (25 punti) e dei lunghi.

La fisicità e l’esperienza del trio Pezzini-Bonato-Grion (42 punti in tre) ha sicuramente fatto la differenza, contro un reparto lunghi udinese che ha totalizzato appena 15 punti in quattro: Portogruaro è riuscita a tenere sempre qualche punto di margine, limitando gli spauracchi Bosio e Naglic.

Nel periodo finale, la Lancia Vida ha mollato definitivamente il colpo, lasciando strada libera alla Vepral: parziale di 13-21 e Portogruaro che prevale con il punteggio di 67-80 al “Benedetti”.

Non è finita per i veneti, che dopo il match di questo weekend dovranno recuperare anche la partita rimandata nella quinta giornata di campionato: mercoledì 17, infatti, sarà l’Ubc Udine ad ospitare la Vepral, che intanto però si gode questo successo.

CBU UDINE – PORTOGRUARO   67 – 80

Lancia Vida Cbu Udine: Marchettini 7, Bosio 11, Puto 15, Naglic 7, Dri 5, Bossi 7, Petiziol, Gattesco, Gabrici 6, Attico 9, Feruglio. Coach Cargnello.

Vepral Portogruaro: Cescon 6, Munaron 3, Zorzi 2, Grion 10, Pezzini 18, Pizziuti 25, Sgorlon 2, Bonato 14; non entrato: Visentin. Coach Fantin.

ARBITRI Fabris e Barile.

NOTE Quarti: 19-21, 37-40, 54-59. Tiri liberi: Vida Lancia 11/15, Vepral 5/7.

tratto da Megabasket.it

Leave a comment »

Stasera al Benedetti il recupero di C2 fra Lancia Vida Cbu Udine e Vepral Portogruaro

Si giocherà questa sera il recupero della quarta giornata del campionato di Serie C2 regionale Fvg fra Lancia Vida Cbu Udine e Vepral Portogruaro: il match, originariamente previsto tre weekend fa, era stato spostato a causa di un impegno della guardia classe 1993 di Portogruaro, Ciman, impegnato in una tournee negli Stati Uniti, che ha costretto la società veneta a chiedere il rinvio di due partite.

Questa sera, alle 20.45 in Via Marangoni 46 a Udine, dunque, si affrontano i ragazzi di coach Cargnello e la formazione di Fantin, finalmente al completo: partita che vale già due punti importanti per la salvezza, dal momento che entrambe le formazioni stanno faticando abbastanza in questo avvio di campionato, dunque una vittoria potrebbe costituire un’occasione di rilancio ed anche ossigeno puro in termini di classifica.

In casa Cbu, occhio alle ali piccole Bosio e Naglic, affiancati dalle guardie Puto, Marchettini e al ’94 Bossi; Portogruaro, invece, risponde con l’eterno Grion (38 anni), il giovane Ciman e la coppia di lunghi Bonato-Pezzini, rientrati da infortuni vari e pronti a dare manforte sotto i tabelloni alla Vepral.

tratto da Megabasket.it

Leave a comment »