Posts tagged Graphistudio Spilimbergo

TRASFERTA A MONTICELLI PER LA GRAPHISTUDIO

Dopo la sconfitta casalinga patita contro Torino la Vis andrà in cerca di riscatto sul difficilissimo parquet della Controlgom Monticelli Brusati.

I bresciani sono una delle formazioni maggiormente accreditate al salto di categoria, nonostante la squadra di coach Morandi sia reduce da due sconfitte consecutive. Il collettivo di questo piccolo paese della Franciacorta è formato di assoluto valore, alcuni dei quali hanno calcato anche palcoscenici molto prestigiosi. Il primo della lista è il play Rombaldoni, che molti ricorderanno fra gli alfieri dell’Italia medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004. L’ala con gran tiro da 3 Luciano Masieri, primo di una serie di oriundi argentini in forza a Monticelli (lo scorso anno ne faceva parte anche Hugo Sconochini), invece ha calcato per anni i palcoscenici dell’ attuale Legadue. Gli altri due gauchos Ochoa, centro molto abile nel pitturato e con buona mano da 3 punti, e Becerra, esterno dall’ottimo uno contro uno, sono stati invece per anni due degli uomini mercato più ricercati della DNA. L’ultimo della pattuglia sudamericana è l’ala, che nell’ultima stagione a Scauri ha collezionato ottime cifre, Requena. Il settore guardie è poi completato da quel Bertolini che lo scorso anno fu il miglior marcatore del girone di DNB con la maglia di Riva del Garda, dal play guardia Giovanelli e dal tiratore scuola Virtus Bologna Akrivos. La pattuglia dei giovani è formata dal centro Olivieri e dal play/guardia classe 1994 scuola Stella Azzurra Roma Rodriguez Made, che deve però ancora esordire in questo campionato.

La Graphistudio arriverà a Monticelli dopo una settimana di allenamenti in cui coach Andriola ha lavorato molto duramente con la squadra al fine di trovare l’antidoto alla serie di sconfitte in cui sono incappati capitan Accardo e compagni. I giocatori sono consci che per espugnare il campo di una squadra completa come la Controlgom servirà una decisa inversione di rotta rispetto alle ultime partite, cercando di arginare il talento individuale dei vari big bresciani. Con la squadra ci sarà anche l’ala Gaspardo, che sta procedendo gradualmente nel recupero dal suo infortunio.

Dirigeranno la partita, in programma alle 21,la coppia di arbitri sardi formata dalla sig.ra Nioi e dal sig, Pais. Il match sarà trasmesso in diretta netcasting all’indirizzo dnb.webpont.com.

Giovanni Battista Gerometta
Addetto Stampa – ASD Pall Vis Graphistudio Spilimbergo
Annunci

Leave a comment »

LA VIS SI PREPARA A FARE VISITA AL DERTHONA

Domenica 28 ottobre alle 18 la Graphistudio affronterà nella quinta giornata del girone di andata del campionato nazionale di DNB la Orsi Derthona sul parquet della città piemontese di Tortona.

La squadra di coach Arioli è una neopromossa dalla DNC, ma vanta un organico da prime posizioni nella graduatoria,nonostante l’avvio dei bianco-neri sia stato un po’ altalenante e il bilancio reciti due partite vinte e altrettante perse.

La stella del team dell’alessandrino è certamente il 1979 Quaroni, play completo, già visto in categorie superiori, che abbina un’ottima stazza fisica a grandi doti tecniche e di visione di gioco. A ruota seguono le due ali forti Samoggia e Ganguzza, entrambi 200 cm del 1983, che combinano abilmente gioco spalle a canestro e conclusioni dalla lunga distanza. Il parco esterni, oltre che da Quaroni, è formato dal play di colore Daniel e dal trio Gioria-Degrada-Anselmi : tutti giocatori polivalenti,in grado di portare palla come di mettersi in proprio e di collezionare ricchi bottini offensivi. Il “lavoro sporco” è affidato alla coppia PavoneStrotz. Il primo è un centro muscolare, grande rimbalzista e agonista, mentre il secondo è un 1993 scuola Casale Monferrato che abbina una discreta tecnica alla fisicità che lo contraddistingue.

Il momento della Vis viene invece riassunto dalle parole di coach Andriola : “E’ stata una settimana fatta di allenamenti intensi e proficui che ci hanno permesso di recuperare Radovanovic.
Dispiace che nonostante questo non riusciremo ancora a schierare la squadra al completo (fatto avvenuto solo all’esordio a San Giorgio sul Legnano n.d.r.) stante l’infortunio di Gaspardo. Questo però non frena il nostro progetto di crescita. Il team si è allenato con la consapevolezza che quella di Tortona sarà una partita difficilissima, contro una compagine che può ruotare 9 uomini senza far mai scendere la qualità dei giocatori in campo.”

Un match che si preannuncia dunque molto ostico per capitan Accardo e compagni che però metteranno sul parquet la grinta che li ha caratterizzati in questo difficile avvio di campionato al fine di tornare dalla trasferta in Piemonte consci di non aver lasciato nulla di intentato.

La partita avrà inizio alle 18.00, diretta dai signori Liberali e Balzarini.I tifosi potranno seguirne l’andamento in diretta netcasting all’indirizzo dnb.webpont.com  —

Giovanni Battista Gerometta
Addetto Stampa – ASD Pall Vis Graphistudio Spilimbergo

Leave a comment »

LA GRAPHISTUDIO SI PREPARA AD AFFRONTARE LECCO

Sarà il Basket Lecco l’avversaria della Vis nella partita casalinga di sabato alle 18.30 alla Favorita. Da una neopromossa all’altra dunque. Dopo l’Urania, che nell’ultimo turno ha avuto la meglio su capitan Accardo e soci, Spilimbergo si troverà davanti un’altra formazione lombarda, anche questa ripescata.

La società ha cercato di mantenere intatto il nucleo del gruppo che negli scorsi play-off del girone lombardo di DNC ha ceduto solo in finale alla corazzata Monticelli, mettendo nelle mani del confermatissimo coach Garetto un mix di giocatori di valore assoluto per questo campionato e reduci della passata stagione. Dalla DNA della PMS Torino sono arrivati il playmaker Filippo Giusto, che sarà in dubbio fino all’ultimo a causa di un infortunio subito in precampionato, e l’all around Maurizio Giadini, point forward di due metri già visto in serie A a Varese nell’anno dello scudetto. Da Reggio Calabria arriva il centro torinese Antonio Gambolati, lungo atletico capace di ottimi bottini sia in fase realizzativa che a rimbalzo. Completano lo starting five il sempreverde Angiolini, guardia mancina con un passato a cavallo fra A1 e A2 fra Gorizia e Cantù, e l’ala Negri.
In assenza di Giusto il ruolo di play titolare è del 1993 Todeschini, mentre il 1989 Meroni cambia indifferentemente guardia e ala piccola. Dalla Sangiorgese è arrivato un’altro 1989, il centro Bassani, due metri abbastanza rapido e con buoni movimenti. I giovani Rossi e Perego completano le rotazioni dei lombardi. La compagine bianco-blu scenderà a Spilimbergo sulle ali dell’entusiasmo per la prima,storica vittoria in DNB maturata sul campo della Robur Varese.

La Graphistudio si presenta all’impegno al termine di una settimana post sconfitta a Milano con l’Urania nelle condizioni che ci vengono descritte da coach Andriola : “Non è stata una settimana facile – esordisce l’allenatore degli spilimberghesi – a causa di qualche attacco di influenza e di alcuni acciacchi che ci hanno un po’ frenato. La squadra però è consapevole che questi fatti, al pari dell’infortunio di Gaspardo, non sono alibi a cui attaccarsi.” Una Vis che dunque appare concentrata e smaniosa di ripartire dopo lo stop dell’ultima giornata.

Dirigeranno il match i signori Giusto di Albignasego e Gallo di Monselice.

Giovanni Battista Gerometta
Addetto Stampa – ASD Pall Vis Graphistudio Spilimbergo

Leave a comment »

BRUTTA SCONFITTA A MILANO PER SPILIMBERGO

La Graphistudio torna dalla tana dell’Urania con venti punti sul groppone.

Presentatasi nella città ambrosiana senza Gaspardo e con soli nove effettivi a causa degli infortuni che hanno colpito i giovani aggregati Spilimbergo non è però subito stata schiacciata dai Wildcats.

E’ il quintetto formato da Seravalli, Piccini, Bosio, Ellero e Radovanovic a interpretare meglio i primi 10 minuti di gioco. Infatti la Graphistudio chiude la prima frazione in vantaggio per 23-16 grazie a una buona prestazione corale, nonostante conceda troppi secondi tiri ai padroni di casa.
Sarà proprio questa una delle cause della debacle che prenderà forma nei due quarti centrali. Seravalli è costretto a sedersi in panchina presto gravato di due penalità e, contemporaneamente, Milano scalda le mani dei suoi tiratori, bucando ripetutamente la zona mosaicista con Malerba, Villa e Negri. Al riposo il punteggio segna 43-36 per i meneghini. Nel terzo parziale il nervosismo in casa Graphistudio sale e porta al fischio di tre falli tecnici, che uniti ai contropiedi dell’atipico lungo Fusella portano lo score sul 66-46 del 30′. Nell’ultimo parziale la Graphistudio gioca la carta dell’orgoglio e cerca di buttare la partita nella bagarre, mossa che, insieme a un nuovo passaggio a zona, porta capitan Accardo e soci fino al -11, sono però le bombe del solito Malerba e

Novati a mettere in ghiaccio il risultato per Milano, che chiude sull’82-62..

Sabato alle 18.30 alla Favorita arriverà Lecco. L’occasione per rimediare è subito a portata di mano.

Il Tabellino

URANIA MILANO – GRAPHISTUDIO SPILIMBERGO 82-62 (17-23,43-36,66-46,82-62)

URANIA : Resca 10, Torgano 2, Negri 17, Chiragarula 2, Novati 12, Villa 11, Stenco, Malerba 12, Fusella 16, Fauda Pichet.

GRAPHISTUDIO : Nassutti n.e., Piccini 11, Bosio 8, Seravalli 19, Daniotti 4, D’Andrea, Radovanovic 16, Ellero 4, Accardo.

Note. Usciti per 5 falli :Seravalli. Falli Tecnici a Andriola, Piccini e Radovanovic.

Giovanni Battista Gerometta
Addetto Stampa – ASD Pall Vis Graphistudio Spilimbergo

Leave a comment »

COMUNICATO STAMPA A.S.D. VIS GRAPHISTUDIO SPILIMBERGO

SARA’ L’URANIA MILANO LA PROSSIMA AVVERSARIA DELLA GRAPHISTUDIO

Seconda trasferta dell’anno per la Vis, ancora una volta nel milanese, ma ospite dell’Urania Wildcats Milano.

I meneghini sono una formazione ripescata dopo l’ultimo campionato terminato ai play off in DNC, ma hanno saputo allestire un team competitivo per la nuova categoria. In cabina di regia evoluisce il play ex Riva Del Garda Novati, giocatore reduce dai quasi 30 punti rifilati proprio alla sua ex squadra nel blitz dell’ultima giornata. Il coloured Chiragarula, guardia dal gran fisico vista anche in DNA a Treviglio, ricopre lo spot di 2, mentre l’esperto (assieme a Novati ha avuto modo di vincere la DNB a Ostuni) italo-brasiliano Negri è l’ala piccola titolare. Il ruolo di 4 è ad appannaggio del tiratore Villa, mentre Fusella, ottimo giocatore di uno contro uno, è il centro atipico del quintetto. Il giovane Resca ha il compito di far rifiatare Novati, mentre bisognerà fare attenzione a Malerba, esterno capace di ottimi bottini in attacco, anche se reduce da un infortunio. L’ex Biella Fauda Pichet esce dalla panchina per alzare l’intensità difensiva, assieme all’ala dotata di buona mano Torgano. Il mancino Stenco è invece un lungo dalla mano morbida, capace di colpire anche dalla lunga distanza, è il cambio designato dei titolari. Potrebbe rientrare il lungo Pelliccione, un 4-5 visto anche in DNA che ha saltato per infortunio le prime due gare.

Nell’ultimo turno la squadra di coach Sacchi ha vinto per 82-81 a Riva del Garda trascinata da Novati e Torgano.
Chiave della partita per la Vis sarà limitare gli esterni, soprattutto il citato Novati, centro nevralgico dell’attacco milanese.

Spilimbergo si presenta alla partita priva del lungodegente Gaspardo. La band di coach Andriola ha disputato in settimana un test contro Tarcento, al fine di consolidare i meccanismi in vista dell’Urania. Capitan Accardo e compagni dovranno quantomeno ripetere la prova tutta cuore e grinta che ha fruttato i due punti contro la Bakery Piacenza per riuscire ad espugnare il difficile campo dei Wildcats.

Il match avrà inizio alle ore 21.15 e sarà trasmesso in diretta netcasting all’indirizzo dnb.webpont.com.

Arbitri dell’incontro saranno i piemontesi Perciavalle e Pilati.

Giovanni Battista Gerometta
Addetto Stampa – ASD Pall Vis Graphistudio Spilimbergo

Leave a comment »

LA GRAPHISTUDIO SI PREPARA ALL’ESORDIO CASALINGO CON PIACENZA

Sabato sarà la Pallacanestro Piacentina targata Bakery, ma più conosciuta agli appassionati di minors come Cortemaggiore, il team che ha segnato l’addio al parquet di Mario Boni, a tenere a battesimo fra le mura amiche la Vis Spilimbergo.

Gli emiliani sono una squadra che presenta individualità di ottimo livello come l’ala Paleari, due metri che in passato ha messo insieme ottime cifre fra DNA e DNB soprattutto in casacca Vado Ligure, l’esterno Furlanetto, classe 1981 scuola Olimpia Milano proveniente da Pavia in DNA, e il centro Gennari, che proprio a Spilimbergo debuttò in maglia Civitanova nello scorso campionato. Lo spot di play è occupato da Giosuè Garofalo, regista visto a Novellara in DNC nel torneo appena passato. L’ala piccola titolare è il più giovane dei fratelli Bedetti, 1993 che proviene dalla DNA di Santarcangelo, dove però ha visto scampoli di gioco. Dalla panchina partono il play tascabile Massari, confermato insieme all’altro cambio dell’ “1” Giudici. Dalla Reyer è arrivata la guardia Frison, mentre il triestino Devil Medizza è arrivato da Trento, dove ha vinto la DNA giocando pochissimi minuti, è il cambio dei lunghi.
Al pari della Graphistudio anche Piacenza arriva da una sconfitta, maturata però davanti al pubblico amico contro la Garda Cartiere Riva Del Garda.
Chiave della partita per i mosaicisti sarà arginare il quintetto Piacentino e non soffrire nella lotta a rimbalzo contro la coppia Paleari-Gennari.

La Vis non si presenta purtroppo al completo al primo match di fronte ai suoi tifosi. Durante lo scrimmage settimanale con San Daniele si è infatti infortunato alla caviglia David Gaspardo, che ne avrà per circa un mese. La truppa di coach Andriola ha però fatto quadrato : ogni singolo giocatore è consapevole di dover dare qualcosa di più per la causa al fine di sopperire all’assenza di un giocatore molto importante nei meccanismi della squadra.

La partita avrà inizio alle ore 18.30 al Palazzetto di Via Degli Abeti, diretta dai signori Dori e Semenzato di Mirano.

Giovanni Battista Gerometta
Addetto Stampa – ASD Pall Vis Graphistudio Spilimbergo

Leave a comment »

ESORDIO AMARO PER LA VIS CON LA SANGIORGESE

Inizia con una sconfitta in trasferta il cammino della Vis nel campionato di DNB 2012/2013.
La squadra di coach Andriola deve però recitare il mea culpa per come è maturato il 62-60 che ha consegnato i due punti nelle mani dei padroni di casa dell’LTC.

Quella vista al Pala Borsani non è stata certo una partita bella da vedere in quanto si affrontavano due formazioni parecchio rinnovate nell’organico. San Giorgio si alza meglio dai blocchi di partenza e si porta sul 16-9 del 5′ spinta dalle giocate del trio Priuli-Zanelli-Valesin. Un time out di Andriola scuote la Graphistudio che, grazie anche a tre bombe in fila firmate dalla coppia Ellero-Piccini, si porta in vantaggio sul 23-20 di fine quarto. Nel secondo parziale Spilimbergo prova a tenere a distanza gli avversari spingendosi più volte a 5 punti di vantaggio, vedendosi annullare il più 7 per un misterioso fallo in attacco di Gaspardo. Il 94 Amato confeziona tre canestri d’autore e, ben supportato da Grampa, porta i milanesi sul 37 pari dell’intervallo. E’ il preludio a un terzo quarto in cui Benzoni si accende indirizzando la frazione sul 55-50 casalingo del 30′. A inizio terza frazione sembra calare il sipario sulla partita con l’Ltc che si porta sul 62-51 a 6′ dalla fine. E’ qui che la Graphistudio potrebbe dar vita a una rimonta che fino a pochi attimi prima aveva dell’ impensabile.
Ma le molte palle perse (23 alla fine) fanno si che questa speranza non si concretizzi. Seravalli segna in arresto e tiro, Bosio schiaccia in contropiede e Radovanovic mette la bomba del meno 2, prima un rimbalzo d’attacco di Priuli (saranno 10 quelli conquistati dalla Sangiorgese) al termine del match e del tiro sbagliato di Valesin che consegna alla Vis il possesso per impattare o addirittura portare a casa la partita. Con 8 secondi da giocare la Graphistudio prova a creare un buon tiro, ma la parabola da 3 punti di Seravalli sulla sirena viene stoppata per la gioia dei supporter di casa e l’amarezza degli Spilimberghesi.

Capitan Accardo e compagni hanno così perso una ghiotta occasione per incamerare i primi due punti in classifica contro un avversario decisamente alla portata. Non è però il caso di fare drammi. Infatti fra sette giorni al Pala Favorita arriverà Piacenza, squadra reduce anch’essa da una sconfitta, ma fra le mura amiche a vantaggio di Riva Del Garda. L’occasione del pronto riscatto è dunque subito servita.

Il tabellino

LTC SANGIORGESE – GRAPHISTUDIO SPILIMBERGO 62-60 (20-23,37-37,55-50,62-60)

LTC SANGIORGESE : Valesin 15, Benzoni 12, Amato 6, Zanelli 10, Grampa 6, Gurioli 5,Saini, Priuli 8, Bianchi e Villa n.e.

GRAPHISTUDIO : Piccini 16, Bosio 8, Seravalli 11, Radovanovic 12, Ellero 8, Gaspardo 5, Accardo, Daniotti, D’Andrea e Passudetti n.e.

Note : nessun uscito per 5 falli, tecnico alla panchina di Spilimbergo.

Giovanni Battista Gerometta
Addetto Stampa – ASD Pall Vis Graphistudio Spilimbergo

Leave a comment »