COMUNICATO STAMPA VIS SPILIMBERGO

TERMINATE LE PRIME TRE SETTIMANE DI LAVORO IN CASA VIS

Si sono concluse con un’affermazione contro Tarcento, compagine di C Regionale che ha però venduto cara la pelle, le prime tre settimane di lavoro per la truppa di coach Granchi.

Nell’amichevole contro la squadra dell’ex coach mosaicista Andriola, fra le cui fila militano gli indimenticati Accardo e Munari, si sono messi in luce un sempre più continuo Gaspardo, autore di 24 punti personali e la solita sostanza sotto i tabelloni, di un Magini protagonista nelle doppie vesti di realizzatore e costruttore di gioco. Buone prestazioni anche per un chirurgico Jovancic, di cui si è apprezzata anche l’intensità in difesa, e di un Bagnarol che ha avuto buone percentuali soddisfacenti in attacco.

 

Il tabellino

Vis Graphistudio Spilimbergo – Basket Tarcento 71 – 65 (19 – 21, 39 – 40, 58 – 46, 71 – 65)

Graphistudio : Magini 16, Mareschi 4, Jovancic 9, Gaspardo 24, Bei 9, Ciman 2, Bagnarol 9, Ferigutti, Nassutti, Vitolo.

Prossimo impegno per Gaspardo e soci venerdì 13 settembre alle ore 22 preso il palasport “Manlio Benedetti” di Udine contro i padroni di casa della GSA nel secondo match valido per il torneo Basket Doc.

Leave a comment »

Eurobasket 2013, Cusin pronto per la causa azzurra

cusin marco nazionale 2013.

Non è nata sotto la stella più fortunata l’avventura della Nazionale in vista degli Europei di Basket che si disputeranno dal 4 settembre in Slovenia. Dopo l’infortunio a Gallinari e Hackett, è recente la rinuncia di Bargnani causa polmonite, nonché una distorsione per Datome, che però ci sarà per l’esordio. Certamente gli azzurri, rispetto  a qualche mese fa, devono ridimensionare le proprie aspettative, senza però continuare a lavorare duro per tentare l’impresa. Ora la truppa di coach Pianigiani è in Grecia per le ultime amichevoli prima di tornare a Trieste ed infine sbarcare a Capodistria. È tempo di parlare col “nostro” Marco Cusin, che nelle partite pre-europeo sta contribuendo alla causa con 6.8 punti (70.5% da duee  77% liberi) e 4.6 rimbalzi in 15 minuti di media giocati.

Marco, diciamo che questa spedizione non è delle più fortunate. La sfortuna ci ha penalizzato e non poco colpendoci con numerosi infortuni e perdite illustri. L’ultima, di Andrea, non ci voleva, lui è insostituibile per la fisicità e le qualità tecniche.

Cosa cambia per voi l’assenza di Bargnani? Mancando un elemento fondamentale come lui dovremo tutti dare qualcosa in più, molti saranno chiamati a fare degli straordinari, dovremo sopperire le mancanze con il gioco di squadra, come abbiamo fatto l’anno scorso.

Com’è l’umore a pochi giorni dall’inizio? (esordio il 4 vs Russia) L’umore è comunque alto, non vediamo l’ora di iniziare, siamo molto carichi. Con lo staff in questi mesi abbiamo lavorato duro e molto bene e i risultati si sono visti soprattutto nelle ultime partite nonostante qualche sconfitta di troppo. Non ci piangiamo addosso nonostante le difficoltà ma anzi daremo più del 100% in campo.

Tu come stai? Facendo gli scongiuri fisicamente sto bene, le prime settimane sono state di lavoro intenso ed ero stanco ma ora la preparazione viene fuori, inoltre ho ripreso la fiducia nel gioco che avevo perso nell’ultimo periodo a Cantù.

Quale sarà la chiave per avere successo in Slovenia? Vista la poca fisicità sotto canestro dovremo correre molto e mettere molta pressione in difesa e limitare il numero delle palle perse. Dovremo essere umili e lottare in ogni partita per passare i girone, come ci ha detto coach Pianigiani. Non dobbiamo farci illusioni ma comunque dobbiamo essere consapevoli delle nostre qualità.

 

Alessandro Mecchia

tratto da “Il Popolo” del 01/09/2013

Leave a comment »

13° Puntata de L’Angolo di ALE&PASQUI

Immagine

In questa 13^ puntata speciale MERCATO e NAZIONALE!

Parleremo degli ultimi colpi di Mercato della Serie A e sui Rumors analizzandone i più importanti.

Poi, riflessioni e impressioni sulla Nazionale, il raduno di Folgaria e la rinuncia di Daniel Hackett per un problema al tendine d’achille.

Clicca qui per la puntata su Youtube

Clicca qui per il download

Leave a comment »

Primo acquisto dell’Olimpia: Samardo Samuels

Samardo Samuels è il primo acquisto ufficiale dell’EA7 Emporio Armani Milano. Il club meneghino lo ha comunicato sui social network e poi con una nota sul proprio sito: “La Pallacanestro Olimpia EA7-Emporio Armani Milano comunica di aver raggiunto un accordo con il centro di 2.06 Samardo Samuels, proveniente dall’Hapoel Gerusalemme dopo aver giocato tre anni nella NBA, nei Cleveland Cavaliers“. Samuels è cresciuto alla Louisville University. 

Il centro ha poi tentato anche l’avventura Nba: non venne scelto al Draft  ma nel 2010 ma ottenne comunque un triennale con i Cleveland Cavaliers del post LeBron James. La prima stagione fu la migliore, chiusa con 7.8 punti e 4.3 rimbalzi in 19.0 minuti. L’anno scorso, rilasciato dai Cavs, Samuels ha giocato in D-League e poi negli ultimi due mesi è stato in Israele all’Hapoel Gerusalemme dove in 13 gare ha segnato 12.2 punti a partita con 4.0 rimbalzi in 22.4 minuti di impiego. Curiosità è che il suo primo sport fu il calcio ma una crescita di statura improvvisa lo spinse verso il basket. Il primo idolo fu Patrick Ewing, grande centro dei New York Knicks, che veniva come lui dalla Giamaica. Soddisfatto del suo arrivo a Milano coach Luca Banchi: “Samardo Samuels è un giocatore che dopo l’esperienza NBA ha dimostrato in Israele di avere caratteristiche che si adattano bene al basket europeo. Puntiamo su un ragazzo giovane, fortemente motivato e intenzionato a cogliere l’opportunità di raggiungere traguardi importanti insieme all’Olimpia”.

Leave a comment »

Reyer da urlo: quattro colpi di mercato

Reyer Venezia acquista Andre Smith e Donnell Taylor

Il mercato della Reyer Venezia “esplode”. Doveva essere la giornata in cui conoscere tempi e modalità della campagna abbonamenti per il prossimo campionato, si è tramutata nell’annuncio della lista della spesa del mercato orogranata, diventata di colpo la regina dell’estate.

Il colpo principale, che molti tifosi sognavano nelle ultime settimane, è quello del centro Andre Smith, visto già a Caserta due stagioni or sono. Un colpaccio, soprattutto perché il giocatore è stato strappato alla concorrenza dell’Olimpia Milano, che aveva sondato il terreno. L’ala statunitense proviene dal Samara, in Russia, dove ha disputato 43 partite totalizzando in media 12.1 punti e 6.5 rimbalzi, vincendo la coppa nazionale e l’Eurochallenge.

 

continua qui

Leave a comment »

Eurocup 2013-2014: le squadre e la formula

L’Eurocup ha comunicato squadre e formula per l’edizione 2013-2014. 48 le squadre partecipanti, 41 direttamente invitate e le 7 che non supereranno il Qualifying Round di Eurolega, dove è inserita la Cimberio Varese. Tra le 41 ci sono tre formazioni italiane: Roma, Sassari e Cantù. Il 16 ottobre inizierà la regular season, con 8 gironi da 6 squadre. Le prime 3 di ogni gruppo, più le 8 eliminate nella prima fase di Eurolega, parteciperanno alla seconda fase, le Last 32. Dall’8 gennaio altri 8 gironi da 4 squadre: passano le prime due. Dal 5 marzo si entra nel vivo con le Last 16: da questo momento, ecco la novità, ci saranno sfide di andata e ritorno fino alla finalissima. Queste le date: dal 5 marzo gli ottavi di finale, dal 19 i quarti, dal 2 aprile le semifinali, e finale in data 1 e 7 maggio 2014.

Le 41 squadre aventi diritto all’Eurocup e il campionato da cui provengono

CIBONA ZAGREB ADRIATIC
BUDUCNOST VOLI PODGORICA ADRIATIC
CEDEVITA ZAGREB ADRIATIC
IGOKEA ALEKSANDROVAC ADRIATIC
MZT SKOPJE AERODROM ADRIATIC
RADNICKI KRAGUJEVAC ADRIATIC
UNION OLIMPIJA LJUBLJANA ADRIATIC
BELFIUS MONS HAINAUT BELGIUM
BELGACOM SPIROU CHARLEROI BELGIUM
PBC LUKOIL ACADEMIC SOFIA BULGARIA
KALEV CRAMO TALLIN ESTONIA
BISONS LOIMAA FINLAND
ASVEL VILLEURBANNE LYON FRANCE
ELAN CHALON SUR SAONE FRANCE
GRAVELINES DUNKERQUE FRANCE
LE MANS SARTHE BASKET FRANCE
PARIS LEVALLOIS FRANCE
ALBA BERLIN GERMANY
ARTLAND DRAGONS QUAKENBRUECK GERMANY
RATIOPHARM ULM GERMANY
TELEKOM BASKETS BONN GERMANY
PANIONIOS ATHENS GREECE
PAOK THESSALONIKI GREECE
ALBA SZEKESFEHERVAR HUNGARY
HAPOEL MIGDAL JERUSALEM ISRAEL
MACCABI BAZAN HAIFA ISRAEL
ACEA ROME ITALY
DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI ITALY
PALLACANESTRO CANTU ITALY

NEPTUNAS KLAIPEDA LITHUANIA
CSU ASESOFT PLOIESTI ROMANIA
NIZHNY NOVGOROD RUSSIA
SPARTAK ST PETERSBURG RUSSIA
UNICS KAZAN RUSSIA
CAI ZARAGOZA SPAIN
VALENCIA BASKET SPAIN
BILBAO BASKET SPAIN
BESIKTAS JK ISTANBUL TURKEY
PINAR KARSIYAKA IZMIR TURKEY
AYKON TED ANKARA KOLEJLILER TURKEY
KHIMIK YUZHNE UKRAINE

Le 8 squadre che parteciperanno al Qualifying Round di Eurolega e il campionato da cui provengono

TELENET OSTEND BELGIUM
CEZ BASKETBALL NYMBURK CZECH REPUBLIC
EWE BASKETS OLDENBURG GERMANY
CIMBERIO VARESE ITALY
VEF RIGA LATVIA
LIETUVOS RYTAS VILNIUS LITHUANIA
KHIMKI MOSCOW REGION RUSSIA
BANVIT BANDIRMA TURKEY

Leave a comment »

Colpo Sassari! preso Omar Thomas

La Dinamo Banco di Sardegna comunica con grande soddisfazione di aver raggiunto un accordo con il giocatore Omar Abdoul Thomas, nato a Philadelphia il 25 febbraio 1982, grande protagonista dell’ultimo campionato russo con la maglia del Krasnye Kryl’ja Samara e già ammirato in Italia con le maglie di Rimini, Rieti, Brindisi (Mvp in Legadue) e Avellino (Mvp in Lega A). Si tratta di un vero colpo di mercato assestato con perizia, pazienza e competenza dalla società sassarese e dal direttore sportivo Federico Pasquini, che assicura a coach Meo Sacchetti le prestazioni di un top player di livello internazionale che conosce alla perfezione il campionato italiano e vanta importanti esperienza europee. Un mastino della difesa che corre il campo e sfrutta al top il suo prepotente atletismo a rimbalzo e in fase di attacco al canestro. Un giocatore completo “O.T.” (ala di 195 centimetri soprannominato “Black Jesus”), che nell’estate del basket mercato era finito sui taccuini più hot della serie A e dell’Europa della palla a spicchi, ma alla fine ha scelto Sassari per rilanciare la sua sfida al massimo campionato tricolore. Tempra il suo carattere a Philadelphia, muove i primi passi sul parquet fra la high school alla Strawberry Mansion e il Panola Junior College in Texas. Quindi si trasferisce alla University of Texas El Paso dove si consacra come ottimo prospetto da college congedandosi con ottime cifre e la chance di diventare qualcuno. Dopo un provino ai Seattle in Nba veste la maglia degli Austin Toros nella lega di sviluppo Nbdl, quindi due passaggi fra la Repubblica Dominicana (Club Naco) e Filippine (Coca-Cola Tigers), ultime mete prima del positivo e fortunato sbarco in Europa.

 

tratto da basketinside

Leave a comment »