Posts tagged Royal Bafokeng Stadium

Bryant vorrebbe chiudere la carriera in Italia!

Kobe Bryant in Sud Africa

Sugli spalti per Stati Uniti-Ghana, l’Mvp delle finali Nba conquistato dal Mondiale: “Amo il calcio, da piccolo sognavo di essere Van Basten o Baggio. Peccato per gli azzurri, non mi aspettavo l’eliminazione, ma si rifaranno tra quattro anni. A fine carriera torno dove sono cresciuto”

C’era anche Kobe Bryant, ieri sera, sugli spalti del Royal Bafokeng Stadium di Rustenburg. Tuta della nazionale statunitense e cappellino di lana, la stella dei Los Angeles Lakers, reduce dalla conquista del quinto anello di campione Nba, ha fatto il tifo fino all’ultimo. Non solo basket, quindi. “Amo il calcio fin da quando ero bambino, da quando vivevo in Italia e tifavo Milan, sognando di essere un giorno Van Basten, un giorno Maradona e uno Baggio. Qui non potevo mancare”.

Ospite di uno dei suoi molti sponsor, Bryant, è stato paragonato dai giornalisti a Cristiano Ronaldo e Messi. “Per me è un onore essere paragonato a loro” ha risposto l’asso di Los Angeles, che poi si è sbilanciato sulle favorite: “Un mese fa dicevo Germania, ora non so, comunque mi piacciono Spagna e Brasile. Domani vado a vedere la partita contro il Cile”. Sulle delusioni del Mondiale, invece, Bryant ha le idee chiare: “Mi è dispiaciuto moltissimo per l’eliminazione dell’Italia. Non me l’aspettavo, ma si rifarà tra quattro anni”.

L’Italia è il paese dove Bryant intende chiudere la carriera, come più volte dichiarato in passato: “Sì, è vero, mi piacerebbe moltissimo chiudere la mia carriera giocando in Italia. Ho tanti amici a Reggio Emilia e Milano. Adesso no, ma è un sogno che realizzerò”.

tratto da Gazzetta.it

Annunci

Leave a comment »